1^ Brigata aerea: al via la “Force Protection Scaglia 2017”

Addestramento alla “Force Protection” sull'aeroporto militare di Istrana.

E' iniziata lunedì 6 novembre, presso l’aeroporto militare di Istrana, sede del 51° Stormo, la terza edizione dell’evento addestrativo denominato "Force Protection Scaglia”, organizzato e diretto dalla 1^ Brigata Aerea Operazioni Speciali di Cervia, il cui obiettivo primario è quello di accrescere le capacità della Forza Armata nel settore della Protezione delle Forze.

La “Force Protection Scaglia” è la principale attività addestrativa nel settore della Protezione delle Forze orientata alle operazioni aeree in ambito nazionale, eseguita a rotazione in diversi Reparti dell'Aeronautica Militare allo scopo di condividere in maniera diffusa i benefici dell’addestramento congiunto e della dottrina in questo particolare settore. L’obiettivo finale è di avere forze di protezione adeguatamente preparate e disponibili in tempi brevi, pronte per ogni missione operativa in Italia e nei Teatri operativi.

A questa edizione della  “FP Scaglia” prendono parte 17 Reparti dell'Aeronautica Militare, per un totale di oltre 230 partecipanti. 

La 1ª Brigata Aerea Operazioni Speciali ha il compito di assicurare la qualifica e l'addestramento, basico ed avanzato, delle forze di superficie ed aeree alle sue dipendenze, al fine di integrare le componenti di Forza Armata dedicate alle Operazioni Speciali e di predisporre e approntare pacchetti capacitivi da mettere a disposizione dell’Aeronautica Militare e del Paese, con capacità complete di pianificazione ed attuazione di operazioni speciali e convenzionali, sia in contesto nazionale sia internazionale, perfettamente integrabili con le capacità espresse dalle altre Forze Armate dello Stato e della NATO.

 

Press release by Aeronautica Militare, 1ª Brigata Aerea Operazioni Speciali Cervia