Scuola specialisti di Caserta: Prova di esercitazione in attività di Protezione Civile

L’esercitazione, organizzata in collaborazione con la Protezione Civile di Caserta e con la Croce Rossa Italiana – Sez. di Napoli Nord e Caserta, è stata rivolta al personale del Quadro Permanente della Scuola e ai frequentatori.

Alle ore 07:30 del 20 luglio 2017, una telefonata al Centralino della Scuola Specialisti, ha dato inizio all'attività addestrativa “Grifo 1” che ha visto protagonisti il personale e i frequentatori della Scuola Specialisti dell'Aeronautica Militare, la Protezione Civile dei comuni limitrofi, la Croce Rossa Italiana e l’Agesci settore Protezione Civile –regione Campania. All’esercitazione ha preso parte anche un elicottero AB212 del 9° Stormo di Grazzanise.

 È stato simulato un evento calamitoso nell’area campana con conseguente evacuazione della popolazione residente nella zona rossa dell’area identificata. Nella simulazione del piano di allontanamento della popolazione è stata individuata l’area della stazione di Caserta come luogo d’incontro per il trasporto assistito delle persone che vi dovessero sostare prima di essere trasferite presso le Regioni di accoglienza. A tal fine, sarebbe stata allertata la Scuola Specialisti, con sede prossima alla stazione, per supportare una parte della popolazione che affluiva, rendendo disponibile i supporti logistici e tecnici per alleviare il disagio delle persone da trasferire e decongestionare il piazzale antistante alla stazione. 

È stato allestito un campo di accoglienza delle popolazioni sfollate con Posto Medico Avanzato (PMA) triage ed è stata simulata l’evacuazione dei casi gravi verso gli ospedali e/o strutture cliniche alternative, mediante il supporto dell’elicottero AB212 e delle ambulanze AM e del 118. La simulazione dei feriti gravi, è avvenuta con l’impiego di alcuni frequentatori del 15° e 16° corso VSP in corso d’istruzione presso la Scuola.

E' stato, inoltre, allestito un Punto di Accoglienza Logistica (PAL) per assistere e ristorare gli sfollati dei comuni interessati.

Durante l’esercitazione sono state effettuate anche alcune simulazioni pratiche di primo soccorso al fine di diffondere tra il personale il corretto approccio mentale in caso di intervento reale per preservare le condizioni di salute di un infortunato nell’attesa dell’arrivo di personale qualificato.

Al termine della fase operativa dell'esercitazione, i frequentatori VSP e il personale del QP sono confluiti in Auditorium per seguire una conferenza sulle attività della Protezione Civile e della CRI.

Il Colonnello Domenico Lobuono, Comandante della Scuola, dopo aver ringraziato il personale della Protezione Civile dei comuni limitrofi (San Nicola la strada, Casagiove, Capodrise, San Marco Evangelista e Maddaloni), il personale della CRI - comitato Napoli Nord e Caserta, le autorità civili convenute, i sindaci del comune di San Nicola la strada e di Capodrise, il responsabile Regione Campania - settore Protezione Civile, il responsabile della provincia di Caserta settore Protezione Civile, ha evidenziato l’importanza della cultura del soccorso e di come essa, attraverso queste esperienze, debba divenire bagaglio comune al fine di contribuire a salvare vite umane.

 

Press release by Aeronautica Militare, Fonte Scuola Specialisti Caserta, Magg. Argenziano Giuseppe