L’A.M. impegnata con un F900Easy in un complesso trasporto organi notturno

Intensa attività per l’equipaggio dall’allarme sanitario del 93° gruppo volo con 5 tratte iniziate nel cuore della notte e quasi 16 ore di impiego

Un Falcon 900 Easy del 31° Stormo dell'Aeronautica Militare è decollato nella notte dall'aeroporto di Ciampino alla volta dello scalo di Pisa San Giusto al fine di prelevare un'equipe medica per il successivo espianto di organo presso l’ospedale Vito Fazzi di Lecce; destinazione finale del trasporto il Centro Trapianti  dell’Azienda A.O.U. pisana.

La richiesta di intervento, giunta dalla Prefettura di Pisa, è stata gestita dalla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea di Roma.

Una volta diventata esecutiva la missione, il centro operativo di base ha provveduto a contattare il personale reperibile che prontamente è arrivato al 31° Stormo per la pianificazione della missione.

 

Partiti alle 02:30 della notte per lo scalo toscano e prelevato lo staff medico, composto da due chirurghi, il velivolo è ripartito alla volta dell’aeroporto di Brindisi Casale, essendo l’aeroporto di Galatina, il più vicino all’ospedale oggetto dell’intervento, non operativo nelle ore notturne.

Durante la tratta il Capo Equipaggio ha proposto all’equipe di effettuare il nuovo imbarco dallo scalo militare di Galatina, che sarebbe stato nel frattempo aperto durante il periodo necessario ad effettuare l’operazione di espianto. In questo modo la distanza dell’aeroporto leccese di pochi minuti dall’azienda ospedaliera salentina rispetto allo scalo brindisino avrebbe abbreviato i tempi di trasferimento.

Il velivolo è così decollato da Lecce alle ore 13.00 locali, trascorsi pochi minuti dal termine dell’intervento in sala operatoria.

La missione si è conclusa con il rientro nel pomeriggio presso Ciampino dopo aver lasciato poco dopo l’ora di pranzo i chirurghi e l’organo presso la 46^ Brigata Aerea di Pisa.

Esperienza, professionalità e addestramento: un lavoro di squadra per salvare una vita umana, un servizio che viene svolto su tutto il territorio nazionale, isole comprese, ventiquattr'ore al giorno, 365 giorni all'anno.

Equipaggi e velivoli da trasporto dell'Aeronautica Militare sono pronti giorno e notte per assicurare, laddove richiesto e ritenuto necessario per motivi di urgenza, il trasporto sanitario di persone in imminente pericolo di vita. Sono migliaia ogni anno le ore di volo effettuate dai velivoli del 31° Stormo di Ciampino, dal 14° Stormo di Pratica di Mare, dal 15° Stormo di Cervia e dalla 46ª Brigata Aerea di Pisa, assetti sempre in prima linea in caso di emergenza.

 

Press release by Aeronautica Militare Ufficio Generale del Capo di Stato Maggiore 2° Ufficio “Pubblica Informazione - Relazioni con i media giornalistici”