Un escursionista Sardo soccorso da un elicottero dell'Aeronautica Militare e dal Corpo Nazionale soccorso Alpino e Speleologico

AB-212 Aeronautica Militare, immagine di repertorio. The Aviation.
AB-212 Aeronautica Militare, immagine di repertorio. The Aviation.

Un elicottero AB-212 dell' 80° Centro C/SAR di Decimonannu è intervenuto nella zona di San Vito.

Nel pomeriggio di oggi, un elicottero AB 212 dell’80° Centro Combat SAR (Search And Rescue) di Decimomannu, del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare, ha soccorso una persona rimasta infortunata durante un’escursione.

A seguito dell’attivazione da parte del Comando delle Operazioni Aeree di Poggio Renatico (FE), l’elicottero è decollato dalla base aerea di Decimomannu nel primo pomeriggio con a bordo una squadra del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico. Le operazioni di soccorso sono state particolarmente difficoltose a causa della zona particolarmente impervia e del vento presente. Una volta raggiunte l'area di intervento, l’equipaggio ha provveduto al recupero dell’uomo infortunato per il successivo trasporto presso l’ospedale “Marino” di Cagliari. Durante il volo, l’infermiere specialista del CNSAS, ha constato un trauma importante dell’arto superiore destro e prestato le prime cure. Al termine delle operazioni l’elicottero è rientrato presso la base di Decimomannu (CA).

L’80° Centro C/SAR è uno dei reparti del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare che garantisce 24 ore su 24, per 365 giorni all’anno, la ricerca ed il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, inoltre concorre ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi.

 

Press release by Ufficio Generale del Capo di Stato Maggiore 2° Ufficio Pubblica Informazione - Relazioni con i media giornalistici , picture by The Aviation