Conclusa al 2° Stormo la fase teorica del 37° corso istruttori tiro e tattiche

Si è trattato della prima edizione aperta anche a personale non proveniente dalla linee aerotattiche

Dal 13 febbraio al 3 marzo l'aeroporto di Rivolto (UD), sede del 2° Stormo e del 313° Gruppo Addestramento Acrobatico "Frecce Tricolori", è stato sede della fase teorica del 37° Corso Istruttori Tiro e Tattiche (I.T.T.).

Il corso, incentrato sulla conoscenza dei sistemi d'arma in uso nella Forza Armata, in un'ottica di continua formazione e addestramento, abbracciando anche argomenti legati alla branca "intelligence", è stato gestito a partire da questa edizione dall'Italian Air Warfare Centre del Comando Operazioni Aeree, con lo scopo di fornire a tutti gli operatori warfare dell'Aeronautica Militare gli strumenti necessari per costruire e validare le tattiche operative ciascuno per i rispettivi sistemi d'arma.

Per questo scopo, il percorso formativo ha l'obiettivo d'integrare tutte le capacità esprimibili dalle diverse realtà operative dell'Aeronautica Militare coinvolgendo, oltre a Naviganti di tutte le linee volo (provenienti quindi dalle linee aerotattiche, da quelle trasporti ed ala rotante), Operatori di Bordo, Operatori di Sensori, Controllori della Difesa Aerea e personale Difesa Aerea Missilistica (in forza, questi ultimi, proprio al Gruppo Missili del 2° Stormo).

Il corso affronta diversi temi, inclusi approfondimenti sulla difesa dello spettro elettromagnetico, sulle contromisure elettroniche, fornisce elementi di fisica e matematica ed incentra la sua attenzione sulla profonda conoscenza delle capacità e, come detto, sulla necessità imprescindibile di fusione ed integrazione di queste ultime allo scopo di migliorare l'efficienza complessiva del Potere Aereo e Spaziale.

La fase teorica, comune a tutti i partecipanti, è seguita da un ulteriore approfondimento teorico specifico per ciascuna linea volo / capacità warfare e da una corposa fase volativa in cui, di nuovo insieme, si affrontano le tematiche relative all'applicazione delle tattiche operative, al supporto alle operazioni aeree e al consolidamento delle capacità istruzionali. La durata complessiva del corso è di circa sei mesi e a Rivolto è terminata la prima fase, quella teorica comune, iniziata presso l'Aeroporto di Pratica di Mare.

 

Press release by Aeronautica Militare 2° Stormo – Rivolto, autore Ten. Giovanni Lo Presti