Incidente elisoccorso: rientrate tutte le persone coinvolte

Di seguito il testo integrale del comunicato stampa ufficiale della Provincia autonoma di Trento in relazione all'incidente odierno di un velivolo del Nucleo Elicotteri della Provincia autonoma di Trento.

 

Sono terminate poco dopo le 18 le operazioni di recupero delle persone coinvolte nell'incidente che ha coinvolto un velivolo - un Agusta AW139 - del nucleo elicotteri della Provincia autonoma di Trento.
Poco dopo le 17 sono rientrati alla base il pilota del velivolo e l'esperto dell'unità cinofila. Con un secondo volo sono atterrati a Mattarello, infine, gli altri componenti l'equipaggio.
Sul fronte sanitario da registrare la diagnosi molto più favorevole di quanto segnalato in un primo momento per motorista Andrea Gueresi che è stato già dimesso dall'ospedale di Cles.
Sotto osservazione rimane invece il medico Matteo Zucco che è stato ricoverato all'ospedale Santa Chiara per fratture ad entrambe gli arti superiori.

Intanto si stanno precisando alcuni dettagli alla base dell'incidente. Fortunatamente non si è trattato di una caduta da una quota elevata come si temeva all'inizio, ma piuttosto di un forte impatto al suolo mentre erano in corso le operazioni di sbarco dei soccorritori chiamati ad operare su un'emergenza valanghiva. Le condizioni meteo ed in particolare i problemi di visibilità hanno determinato improvvise complicazioni durante la calata dei soccorritori con il verricello. 

Nelle prossime ore saranno analizzate anche con gli esperti Enac e l'Agenzia nazionale sicurezza volo le cause dell'incidente. Al momento sono in corso le attività previste dal protocollo di gestione di eventi di questo tipo, in particolare ulteriori accertamenti sulle condizioni psicofisiche delle persone coinvolte. 

 

Press release by Provincia autonoma di Trento