Doppio trasporto sanitario d’urgenza per due pazienti in pericolo di vita

Mercoledì 1 febbraio due aeroplani ed equipaggi del 31° Stormo di Ciampino, sono decollati per soccorrere due pazienti in imminente pericolo di vita, uno in Puglia, l'altro in Calabria.

In mattinata, il primo Falcon si è diretto verso Lamezia Terme dove una ragazza di 20 anni affetta da una malattia rara  è stata imbarcata utilizzando l’ambulift dello scalo calabrese per essere poi trasportata a Milano Linate. Insieme alla giovane paziente, la sua famiglia e l'equipe medica. Ad attendere all'aeroporto di Milano Linate, l’ambulanza dell’ospedale "Buzzi", sede finale prevista per il ricovero e le core successive.

 Mentre l'aereo del 31° Stormo arrivava a Milano, un secondo velivolo è decolatto da Ciampino per andare a prelevare a Lecce un altro giovane paziene che necessitava di essere ricoverato a Trieste. Nonostante le difficili condizioni meteo caratterizzate da bassa visibilità e pioggia persistente la missione è stata portata a termine con successo.

Entrambi i voli erano stati precedentemente coordinati dalle prefetture competenti di Cosenza e Lecce  su richiesta delle aziende ospedaliere dove erano stati ricoverati i due pazienti e, successivamente all’approvazione dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, passati come missioni esecutive dalla Sala Situazioni di Vertice dell’Aeronautica Militare. 

Gli aeromobili del 31° Stormo di Ciampino sono utilizzati per il trasporto di Stato e per missioni di pubblica utilità, quali il trasporto sanitario d'urgenza di ammalati, di traumatizzati gravi e di organi per trapianti, nonché per interventi a favore di persone comunque in situazioni di rischio; i suoi equipaggi e velivoli sono pronti giorno e notte per assicurare, laddove richiesto e ritenuto necessario, il supporto necessario. 

 

Press release by 31° Stormo - Ciampino, Autore Cap. Daniele Sgambati, picture by The Aviation