Continua il supporto dell'Aeronautica Militare alle popolazioni terremotate

Dalla mattina di sabato 21 gennaio è operativa l’Unità Radio Mobile per i Servizi del Traffico Aereo e Comunicazioni (U.R.M) del 2° RTC (Reparto Tecnico Comunicazioni) di Bari Palese. Una torre di controllo a tutti gli effetti, in grado di rischierarsi ed operare ovunque si presenti la necessità di coordinare e controllare il traffico aereo. L’U.RM. è stato richiesto dal C.O.A. (Comando Operazioni Aeree) di Poggio Renatico (FE) per supportare le operazioni di soccorso aereo attualmente in corso nelle aree colpite dal terremoto e dall’emergenza neve.

L’attività sul sito di dispiegamento (campo sportivo di Penne) è stata condotta per intero dal personale del 2° RTC di Bari, dipendente dalla 4^ Brigata Telecomunicazioni e Sistemi di Borgo Piave (LT) la quale ha fornito supporto con personale specializzato per la configurazione del link satellitare e di centrali telefoniche necessarie per permettere all’Unità Radiomobile di assicurare l’integrazione con la rete telefonica dell’A.M. e interagire con le agenzie del C.O.A. interessate alle operazioni di supporti alla protezione civile.

La 4^ Brigata Telecomunicazioni nelle giornate di venerdì e sabato ha approntato, altresì, un mezzo fuoristrada e il personale per ulteriore supporto all’U.R.M, ed ha allertato ulteriore personale tecnico pronto a partire per un eventuale improvviso supporto per la manutenzione agli apparati della Forza Armata.

Le operazioni proseguiranno fino a termine esigenza.

Press release and picture by Aeronautica Militare, T. Col. Roberto Miccio, Magg. Domenico Guarino