L’Aeronautica Militare effettua un trasporto umanitario a favore di una donna

Trasportata da Alghero a Ciampino con un Falcon 900 del 31° Stormo.

Martedì 11 gennaio, un Falcon 900 del 31° Stormo dell'Aeronautica Militare ha effettuato un trasporto umanitario dall'aeroporto di Alghero a quello di Ciampino, a favore di una donna ricoverata presso l'azienda ospedaliera Alivesi di Ittiri (SS).

La paziente, una volta atterrata all’aeroporto romano, è stata trasferita presso la struttura ospedaliera “Santa Lucia” di Roma, dove le saranno prestate le cure mediche adeguate.

La richiesta di supporto è pervenuta dalla Prefettura di Sassari alla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, la sala operativa dell'Aeronautica Militare che

ha tra i propri compiti quello di organizzare e gestire - in coordinamento con Prefetture, Ospedali e Presidenza del Consiglio dei Ministri – questo genere di trasporti su tutto il territorio nazionale, isole incluse. 

Equipaggi e velivoli da trasporto dell'Aeronautica Militare sono pronti giorno e notte per assicurare, laddove richiesto e ritenuto necessario per motivi di urgenza, il trasporto sanitario di persone in imminente pericolo di vita.

Sono migliaia ogni anno le ore di volo effettuate dai velivoli del 31° Stormo di Ciampino, dal 14° Stormo di Pratica di Mare e dalla 46^ Brigata Aerea di Pisa, assetti sempre in prima linea in caso di emergenza.

Esperienza, professionalità e addestramento: un lavoro di squadra per salvare una vita umana, un servizio che viene svolto su tutto il territorio nazionale, isole comprese, ventiquattro ore al giorno, 365 giorni all'anno.

Gli aeromobili del 31° Stormo di Ciampino sono utilizzati per il trasporto di Stato e per missioni di pubblica utilità, quali il trasporto sanitario d'urgenza di ammalati, di traumatizzati gravi e di organi per trapianti, nonché per interventi a favore di persone comunque in situazioni di rischio.

Nell’anno 2016 appena concluso sono state oltre 220 le missioni, più di 700 ore di volo per trasportare pazienti in difficolta, persone in imminente pericolo di vita o organi per trapianti.

 

Press release and pictures by Ufficio Generale del Capo di Stato Maggiore 2° Ufficio “Pubblica Informazione - Relazioni con i media giornalistici