Collisione in volo tra due F/A 18 Hornet del corpo dei Marines al largo di San Diego.

Nell'immagine un EF-18B (immagine dimostrativa, il velivolo raffigurato non è coinvolto nell'incidente).
Nell'immagine un EF-18B (immagine dimostrativa, il velivolo raffigurato non è coinvolto nell'incidente).

Due F/A 18 Hornet dei Marines si sono toccati sui cieli al largo di San Diego durante una missione di addestramento

L'allarme è stato lanciato alle 12:11 pm e subito è decollata un'unità S.A.R. della portaerei Carl Vinson che ha recuperato il pilota del primo velivolo, che si è eiettato con successo, dopo circa 30 minuti.

Il secondo pilota è riuscito a rientrare con il velivolo danneggiato nella vicina Naval Air Station di Coronado.

Entrambi i piloti sono stati sottoposti ai controlli medici e non sono in condizioni da destare preoccupazione.

Entrambi i velivoli, anche se non è ancora stato diffuso nessun comunicato ufficiale , dovrebbero essere stati assegnati al 3rd Marine Aircraft Wing (3rd MAW).

E’ stata aperta un’inchiesta dal Corpo dei Marines per accertare le cause dell’incidente.